This website uses cookies to improve your user experience.

Click "I agree" or any link to accept these cookies. To learn more about how we use cookies, you can read about them here.

menu
IT
Back to menu

Choose your language

Novità
29 January 2021

Hans Rey accetta una bar challenge: sai affrontarla impennando?

Tutto ha inizio sempre in questo modo, solitamente in un bar con altri rider. Dapprima qualcuno chiede come guidare o impennare sulla ruota anteriore di una e-bike: nessun problema. Quindi qualcuno chiede come impennare o guidare una e-bike in un tornante: facile.

A questo punto, qualcuno aumenta la posta: sai impennare in cima a quel muro? Certo che sì, tienimi il drink. Prima che possa rendermene conto, sto andando su una ruota avanti e indietro lungo una terribile sporgenza mentre un cameraman prova a trovare la luce perfetta.

E questa è la situazione in cui mi ritrovavo, in equilibrio precario su un muro a Massa Marittima. Alla mia sinistra riuscivo a scorgere una cattedrale, una bellissima piazza principale e molte piccole vie e viali con negozi, ristoranti e case. E molti potenziali testimoni della morte di Hans Rey, se avessi fatto un errore di calcolo.

Alla mia destra potevo vedere le colline che circondano le città, sede di centinaia di chilometri di fantastici trail realizzati e curati dall'organizzazione locale Trail Brothers. Sono stato lì per il lancio della nuova drive unit EP8 di Shimano. La cosa che mi ha maggiormente impressionato, al di là della vera e propria unità di trasmissione, è il software integrato. Le persone solitamente non tengono in considerazione il software quando scelgono una e-bike, ma in realtà questo è un importante plus perché offre tanta regolabilità, il che significa che puoi personalizzare le impostazioni e la potenza in uscita "on-the-fly" con l'app E-TUBE di Shimano, che si dimostra particolarmente utile quando provi a raggiungere un equilibrio adeguato e a eseguire alcuni trick.

Ci sono molte opzioni per l'unità di trasmissione, per adattarla al tuo stile di guida. Le tre modalità, Eco, Trail e Boost, possono essere tutte regolate su diversi livelli per avere un'assistenza massima o minima, a seconda del terreno su cui si va. È anche possibile regolare l'output della coppia di serraggio: se non hai bisogno di una 85 Nm completa, puoi abbassarla per avere una durata della batteria maggiore. Anche l'accelerazione può essere regolata, passando da moderata ad aggressiva. E sopratutto sembra davvero fluida, come una normale MTB, non come una moto.

Torniamo quindi alle impennate. Se hai mai provato a far impennare una e-bike, sai che non è così facile come una bici normale. La bici richiede una maggiore potenza iniziale per sollevare la ruota anteriore, quindi hai bisogno di mantenere quel punto di equilibrio perfetto, con le complicazioni date dalla potenza motrice aggiuntiva. Ma con la personalizzabilità di EP8, di recente è diventato molto più facile.

Il mattino dopo che la bar challenge era stata accettata, mi trovavo nella piazza principale di Massa Marittima. Ho utilizzato l'app del telefono per regolare la bici per adattarla alla situazione, fondamentalmente modalità Eco e Trail con una bassa erogazione di potenza, e ho dovuto affrontare pochi passaggi per saltare sulla parete. Pochi respiri profondi, quindi ho sollevato la ruota anteriore. Sembrava più una trasmissione naturale della mia potenza alla bici. Ho trovato il coraggio e sono partito, incrociando le dita nella speranza che il fotografo riuscisse a cogliere adeguatamente il momento. Penso sia riuscito a scattare le foto!

Per saperne di più su Hans Rey, vai sulla sua pagina Instagram.